Category Archives: Rassegne 2014-2015

Sabato 20 dicembre ore 20.45 e Domenica 18 gennaio ore 16.00 – Fuori rassegna: domenica 11 gennaio e sabato 14 febbraio

UNA TATA
PRATICAMENTE PERFETTA – musical liberamente ispirato a Mary Poppins
Una tata praticamente perfetta
Londra 1906, viale dei Ciliegi 17. I coniugi Banks sono alla ricerca di una tata per i figli Jane e Michael, adolescenti un po’ ribelli. La loro esistenza viene sconvolta dall’arrivo di Mary Poppins: questa tata “praticamente perfetta” riuscirà a ricreare in casa Banks l’armonia perduta, aiutando l’austero bancario George e la stravagante moglie Winifred a ridare priorità ai valori fondamentali della vita.
Il Gruppo teatrale Kairòs si ispira al classico Disney, a 50 anni dalla sua uscita nelle sale, attraverso una rilettura che conserva gli ingredienti basilari dell’originale. Lo spettatore ritroverà l’istrionico Bert, la saggia vecchietta dei piccioni, il preciso ammiraglio Boom, l’anziano banchiere Dawes, l’esilarante zio Albert, ma scoprirà anche nuovi personaggi, come l’effervescente Mrs. Corry, lo sbadato domestico Robert, la severa cuoca Mrs. Brill. Il messaggio del musical è sempre attuale: vincere l’egoismo, l’indifferenza e la superficialità, per riuscire a “guardare al di là del proprio naso”, valorizzando ciò che è davvero importante: l’amore per la famiglia, l’attenzione per il prossimo, la capacità di sognare e sperare.
Gruppo teatrale Kairós
Il Gruppo teatrale Kairòs, costituito da 60 membri, giovani e adulti della Comunità Pastorale di Cairate, non persegue scopi di lucro e intende promuovere la cultura e l’arte, ispirandosi a valori umani e cristiani. Nel corso degli anni, la Compagnia è cresciuta in professionalità e competenze, raccogliendo grandi consensi di pubblico e di critica. Dopo il successo del musical “La Bella e la Bestia”, insignito di diversi premi, il gruppo Kairòs è pronto a tornare in scena con la sua nuova produzione: “Una tata praticamente perfetta”, liberamente ispirata a “Mary Poppins”. Un musical “supercalifragilistichespiralidoso”!
Passione, entusiasmo, divertimento: questi sono gli ingredienti fondamentali per crescere insieme e proseguire l’affascinante avventura nel magico mondo del teatro!

Domenica 29 marzo ore 16.00

FORSE, STA GIÀ CAMBIANDO… – musical
L'albero delle piume
Sono ormai 20 anni che la Compagnia EX NOVO di Solbiate Arno propone il Musical “Forse sta già cambiando…” , un’opera inedita di Alessandro Riganti.
E’ uno spettacolo ambizioso che ruota attorno alla figura di un centurione… quel centurione che sotto la croce riconobbe nel condannato Gesù il CRISTO, il Figlio del Dio Vivente.
Nel corso della prima parte del musical viene rivisitata la vita pubblica di Gesù, attraverso la testimonianza del centurione accompagnato ad altri personaggi che via via arricchiscono la scena.
Nella seconda parte dello spettacolo, troviamo i tradimenti di Pietro e di Giuda, l’arresto e la successiva condanna di Gesù, prima da parte del Sinedrio e poi di Pilato. La crocifissione è accompagnata dal IV canto del Servo di Yahwe del profeta Isaia, con intercalate le parole di Cristo in croce. Durante la deposizione dalla croce, si fondono in un unico brano anche il Magnificat ed il Cantico di Simeone, con una particolare sottolineatura alle parole: “…e anche a Te una spada trafiggerà l’anima!”.
Il brano che dà il titolo all’intera opera, “Forse sta già cambiando…”, è in sostanza la
provocazione finale, che vuole coinvolgere gli uomini di ogni tempo e luogo: non siamo noi, con le nostre forze o col nostro coraggio, a cambiare la storia, ma è Gesù, con la sua Parola, con la Sua Croce e un Sepolcro vuoto. A noi, comunque, il compito di parlarne, di portare a tutti il Vangelo… anche tramite un musical.
Lo spettacolo ha la durata di circa 1 ora e 45 minuti; è interamente musicale sullo stile dell’opera rock “Jesus Christ Superstar”, con musiche originali, balletti, scenografie valorizzate da un grande gioco di luci e da una scenografia essenziale e suggestiva.
Compagnia Ex Novo
La Com­pa­gnia Ex ­No­vo ha debuttato a Sol­bia­te Ar­no il 20 ot­to­bre 1995 con il mu­sical “For­se sta già cam­bian­do …” ope­ra ine­di­ta che vede l’intero gruppo im­pe­gnato in canzoni, balletti , recitazione. Dalla data della “prima”, il musical è stato replicato in altre 40 occasioni a partire dai paesi limitrofi, ma spingendosi anche fino a Bernareggio, Missaglia, Varese nel Prestigioso Teatro IMPERO, nel teatro delle Arti di Gallarate e nell’auditorium di Jerago. A fine giugno 2001 anche in Austria a Ebensdorf (Carinzia) nel contesto delle manifestazioni dell’Alpe Adria. Ovunque le critiche all’opera sono state lusinghiere.
Al musical “Forse sta già cambiando…” hanno fatto seguito diverse collaborazioni con altre realtà musicali, come la Filarmonica Ponchielli (Dir. Andreoli Vittorino) di Vedano Olona o la compagnia D.T.E (di Dana Goodin) di Carnago, consistenti in concerti di vario genere, con repertorio assai diversificato, che ha spaziato dal genere classico al religioso, dal Gospel/Spiritual al moderno. Da qualche anno collabora attivamente anche col Gruppo EXODUS di don A. Mazzi, proponendosi nelle varie manifestazioni nella zona di Gallarate.
Nel giugno 2001, è stato messo in scena il nuovo musical, “Se ti viene di cantare”, un lavoro costruito nell’arco di un paio d’anni, sotto la preziosa regia di Mario Bistoletti: uno spettacolo giovane, allegro, ma tutt’altro che banale. Oltre al tema, il nuovo spettacolo differisce dal primo per la presenza della band dal vivo.
Il 2004 vede il debutto del nuovo musical, “Il paese delle coccole”, ispirato ad alcuni testi di don A. Mazzi. Le tematiche volte a prevenire il problema del disagio giovanile sono quelle care al sacerdote, che collabora attivamente all’interno dello stesso spettacolo.
Nell’aprile del 2007 va in scena il musical “Black Out”, la storia del nostro gruppo raccontata in maniera divertente, ma senza rinunciare a tematiche attuali ed importanti. Nel 2012 cominciano i lavori per “Pinocchio alla rovescia”: lo spinta arriva nuovamente da don Mazzi e, da ottobre, comincia la stesura del testo e dei brani musicali. A gennaio 2013 cominciano le prove fino alla “prima” del 20 settembre.
La compagnia continua il suo lavoro di perfezionamento sugli spettacoli e lascia libero l’ingresso a chiunque voglia cimentarsi con la musica, il canto, il ballo o la recitazione.

Sabato 14 marzo ore 20.45

NO! INSCI’ EL VAR NO – commedia dialettale
No! Insci' el var no
La Commedia tratta di uno stralcio di vita quotidiana degli anni “50”,
riconducibile anche ai giorni nostri.
Si racconta di un politico di provincia che, un po’ per vana gloria e un po’ per
le sollecitazioni megalomani della moglie, si lascia convincere dal segretario di
partito a concedere in casa propria un’intervista ad una famosa giornalista, che
potrebbe procuragli il sospirato volo verso la politica nazionale, passando dalla
provincia alla capitale.
Il tutto viene però ostacolato da parecchi intoppi procurati da una sorella
stravagante, da un collaboratore a dir poco “imbranato”, dal fotografo della
giornalista e addirittura dalla giornalista stessa. Questi personaggi, a turno,
riescono a mettere, come si suol dire, il cosiddetto “bastone tra le ruote”, che
porterà a un finale a sorpresa.
Il tutto condito da situazioni umoristiche, battute esilaranti e quanto serve a far
trascorrere, ne siamo sicuri, una spensierata e allegra serata.
Il tutto proposto da una compagnia allegra, viva, piena di vita e di teatro.
La commedia si celebra in un teatro amico, pronto ad accogliere in un
abbraccio cordiale un appuntamento che si ripropone per la 23esima volta.
Compagnia I Sempr’Alegher 
La compagnia teatrale “I SEMPR’ALEGHER” nasce nel 1991 da un gruppo di amici
desiderosi di trovare un modo nuovo e divertente per essere di aiuto agli altri. Tale
obbiettivo è tenacemente perseguito con l’allestimento di innumerevoli spettacoli volti a
raccogliere fondi a favore di iniziative benefiche, e con una consolidata attività di
animazione effettuata presso centri socio-educativi, ospedali, istituti geriatrici di Milano e
provincia.

Domenica 8 febbraio ore 16.00

L’ALBERO DELLE PIUME – fiaba
L'albero delle piume
Suoni, luci e colori animano un bosco, protagonista del lavoro che la COMPAGNIA DELLA RUOTA propone all’attenzione dei più piccoli e di chi si avvicina alla natura con semplicità d’animo.
Una società di uccelli popola il mondo fantastico della fantasia e i loro comportamenti riportano alla mente la vita di una società organizzata.
Una civetta e una gazza, circondate da una comunità di uccelli , parlano la lingua degli uomini e raccontano uno spaccato di vita: pur svolgendosi su un piano assolutamente fantastico, i protagonisti trasferiscono in esso i moventi e le caratteristiche della vita comune.
E’ una fiaba surreale e lirica, fantastica e liberatoria dove la solitudine, l’ingenuità, la furbizia si mescolano con la diversità e il dolore, ma anche con la generosità e l’amicizia.
E’ la storia di un popolo semplice, ma è anche la nostra storia , fatta di contraddizioni, ma anche di rispetto e di onestà.
Compagnia della Ruota
Pochi amici, attori, in un recente passato, si ritrovano dinanzi a un testo teatrale inconsueto, drammatico e crudo, ma aperto alla speranza. Inizia così, nel 1991, l’avventura della Compagnia della Ruota e del suo primo impegno, “NON DIMENTICARE. ORATORIO DI AUSCHWITZ” di Alina Novak Aprile, che tuttora prosegue, dopo oltre 100 repliche.
Fin da questa prima scelta drammaturgica è ben chiaro che la Compagnia della Ruota si caratterizza per la scelta di testi di spessore, non sempre semplici, senza tuttavia trascurare l’aspetto ludico del teatro per ragazzi.

Domenica 14 dicembre 2014 ore 16.00

NATALE AL BASILICO – commedia
Natale al Basilico
L’argomento tratta in modo ironico e divertente, ma non offensivo, i
problemi legati all’età all’interno di una tipica famiglia italiana ai tempi
nostri…epoca di cellulari, viaggi, badanti, rapporti tra coniugi, figli e
“suocere”, sdrammatizzando lo spauracchio dell’ invecchiamento
dell’essere umano nel caso in cui la memoria comincia a mancare….
Commedia che garantisce un’ora e mezzo di vero divertimento.
Associazione Tuttinscena
Il gruppo di teatro amatoriale “Busto A. teatro”nasce nel 2009 da un’idea dell’attuale presidente Katia Fantato. Per regolarizzare la compagnia viene costituita, nell’ottobre 2010, l’associazione culturale non a scopo di lucro “Tuttinscena”, il cui atto costitutivo consente di esercitare diverse attivita’ culturali, ricreative e dello spettacolo. Il primo lavoro, “Spirito allegro”, viene rappresentato all’auditorium di Cardano al Campo, al teatro del comune di Taino, per due volte al People di Busto Arsizio, al teatro Don Bosco di Busto Arsizio e al teatro Ratti di Legnano. Nel 2011 e’ stata preparata la seconda commedia “Natale al basilico” di Valerio di Piramo e anche questa commedia e’ stata rappresentata negli stessi teatri. Con grande soddisfazione, in tutte queste rappresentazioni, e’ stato raggiunto il tutto esaurito. Nell’ottobre 2012 abbiamo iniziato la preparazione di due commedie, una di Neil Simon “Appartamento al Plaza” e una seconda di Massimo Valori “Trilogia della panchina”.

Sabato 22 novembre 2014 ore 20.45

PENSIONE O’ MARECHIARO – commedia
Pensione O' Marechiaro
Mario e Carla, imprenditori milanesi colpiti dalla crisi, si recano in una piccola pensione a Genova, e già il nome Pensione ‘o Marechiaro dovrebbe chiarire che è gestita da una simpatica famiglia di napoletani, un po’ strani, ma chi non lo è? Peccato che Carla non sopporti il carattere dei gestori, sino alla scomparsa di un prezioso anello di Carla.
Nella pensione alloggiano avventori improbabili che movimenteranno la scena in un crescendo comico, che avrà però un epilogo credibile ed avvincente.
I Mattattori
La commedia sarà messa in scena dai Mattattori di Buguggiate, compagnia teatrale nata nel 2009.
La compagnia ogni anno mette in scena un nuovo spettacolo, sempre con ottimi risultati di pubblico e critiche.
La commedia che sarà presentata nel nostro teatro ha partecipato al concorso Agorattori 2014, vincendo il Primo Premio quale miglior spettacolo, il Primo Premio migliore Attrice e il Secondo Premio migliore Attrice.

Sabato 18 ottobre 2014 ore 20.45

CON TUTTO IL BENE
CHE TI VOGLIO – commedia
Con tutto il bene che ti voglio
Niente fila liscio fra Arturo e Lucrezia, giovane coppia di sposi; Patrizia, la suocera, è l’altro tormentone di Arturo. Gli episodi ricorrenti di telecinesi della vicina di casa, che imputa questi fenomeni alla presenza dello spirito del marito morto, sono lo spunto per verificare la saldezza dell’amore di Lucrezia per il marito. Giacomo, l’amico medico, convince Arturo a inscenare una finta morte e trasforma parte della sala da pranzo in camera mortuaria. Il sopraggiungere di un impiegato delle pompe funebri, di un agente assicurativo, di una vedova combattente e del commesso di un negozio di scarpe danno il via a una serie d’episodi divertenti con personaggi ben caratterizzati, che si concluderanno con la riappacificazione dei due giovani coniugi.
I Reattori
Uniti dalla passione per il teatro, all’inizio del 2007, i fratelli Cirigliano ( Luca e Marco ) e l’amico Fabio Lorvetti decidono di fondare una compagnia teatrale amatoriale: I ReAttori. 
Qualche anno dopo per impegni personali l’amico Fabio Lorvetti è costretto ad abbandonare la compagnia ma non il rapporto d’amicizia con Luca e Marco che continuano a portare avanti quanto fatto nascere.
Ad oggi I REATTORI hanno messo in scena diversi spettacoli, tutte commedie brillanti, riscuotendo ottimi consensi da parte del pubblico e della critica, impegnandosi anche in ambito sociale e in più occasioni devolvendo parte dell’incasso in beneficenza a persone più bisognose.
Da sottolineare il fatto che tutti gli Attori che hanno fatto parte e stanno facendo parte della compagnia I ReAttori, pur non essendo professionisti vantano, nel proprio curriculum artistico, diverse esperienze amatoriali e non nel teatro sperimentale, nel musical, nel teatro di prosa e in quello dialettale.
La speranza e la gioia di questa compagnia è quella di poter condividere, con ogni suo spettatore, la magia e la poesia del Teatro e di continuare a farlo per molto tempo!

Sabato 15 novembre 2014 ore 20.45

FAMMI VOLARE – musical liberamente ispirato a Sister Act
Fammi volare
Deloris Van Cartier è una scatenata cantante di casinò e amante del boss Vincent LaRocca, un ricettatore di denaro sporco e traffi cante di droga. Dopo una litigata, offesa dal suo comportamento superfi ciale, Deloris decide di andare nel quartier generale del fi danzato per comunicargli che vuole lasciarlo e dedicarsi alla carriera. Ma, appena entrata nella stanza, assiste ad un omicidio. Si dà quindi alla fuga e Vince dà ordine di inseguirla ed ucciderla.
La cantante va a raccontare tutto alla polizia e si affida al tenente Eddy Souther , che suggerisce di nasconderla Caterina, fino a cattura avvenuta del boss. Deloris viene quindi costretta a stare in convento, diventando Suor Claretta.
Ma l’atmosfera tranquilla e raccolta del Santa Caterina non basteranno a calmare l’indole irrequieta di Deloris e, al suo ennesimo richiamo, la madre superiora dispone che suor Maria Claretta rimanga nel convento ad una condizione: dovrà far parte dello sgangherato coro delle suore…
I Parafulmini
Lo spettacolo che stai per vedere è il risultato di un lavoro lungo, faticoso, ma appassionante.
La famiglia dei Parafulmini dalla sua ultima esibizione è cresciuta, fino a offrirti più di venti personaggi in scena.
Tutta la Compagnia, che comprende anche chi ha lavorato dietro le quinte, ha dato il meglio di sé per rendere questo spettacolo il migliore possibile.
Desideriamo ora che tu possa trascorrere una piacevole serata: mettiti comodo e soprattutto… DIVERTITI!

Sabato 20 settembre 2014 ore 20.45 e Domenica 12 ottobre 2014 ore 16.00

LA BELLA E LA BESTIA – musical
La Bella la Bestia
Una notte, una mendicante bussa al portone di un castello per chiedere riparo al principe che vi abita. In cambio dell’ospitalità, offre tutto ciò che possiede: una rosa. Il principe, arrogante ed egoista, disgustato dall’aspetto ripugnante della donna, la caccia via, ridendo di lei e del suo dono insignificante. Così inizia questa storia. La vecchia è, in realtà, una fata, che punirà l’arroganza e la superficialità del principe trasformandolo in un’orrenda belva. Per rompere l’incantesimo, la Bestia dovrà imparare ad amare e a farsi amare prima che la rosa magica, lasciata dalla fata, perda il suo ultimo petalo. Riuscirà la Bestia a incontrare una donna capace di amarlo e di spezzare la terribile maledizione?
Gruppo teatrale Kairós
Il Gruppo teatrale Kairòs, costituito da 60 membri, giovani e adulti della Comunità Pastorale di Cairate, non persegue scopi di lucro e intende promuovere la cultura e l’arte, ispirandosi a valori umani e cristiani.
Il musical “La Bella e la Bestia” è stato rappresentato nei teatri di Jerago, Busto Arsizio, Carnago, Lonate Pozzolo, Venegono Inferiore, Cogliate, Olgiate Olona, Offanengo (CR), Gerenzano, Milano, registrando sempre il “tutto esaurito” e ricevendo commenti entusiasti da parte del pubblico; anche alcuni rappresentanti della stampa locale hanno espresso giudizi positivi, dedicandoci uno spazio sul loro giornale. Siamo stati selezionati per partecipare ai concorsi teatrali amatoriali indetti dal teatro S. Anna di Busto Arsizio, dal teatro Agorà di Carnago e dal G.A.T.a.L. di Milano (sezione musical). Siamo stati insigniti di tre premi: “Migliore spettacolo” (Carnago), “Migliori costumi”(Busto Arsizio), “Primo premio di secondo grado” (Milano).
Passione, entusiasmo, divertimento: questi sono gli ingredienti fondamentali per crescere insieme e proseguire l’affascinante avventura nel magico mondo del teatro!