Monthly Archives: March 2015

Domenica 29 marzo ore 16.00

FORSE, STA GIÀ CAMBIANDO… – musical
L'albero delle piume
Sono ormai 20 anni che la Compagnia EX NOVO di Solbiate Arno propone il Musical “Forse sta già cambiando…” , un’opera inedita di Alessandro Riganti.
E’ uno spettacolo ambizioso che ruota attorno alla figura di un centurione… quel centurione che sotto la croce riconobbe nel condannato Gesù il CRISTO, il Figlio del Dio Vivente.
Nel corso della prima parte del musical viene rivisitata la vita pubblica di Gesù, attraverso la testimonianza del centurione accompagnato ad altri personaggi che via via arricchiscono la scena.
Nella seconda parte dello spettacolo, troviamo i tradimenti di Pietro e di Giuda, l’arresto e la successiva condanna di Gesù, prima da parte del Sinedrio e poi di Pilato. La crocifissione è accompagnata dal IV canto del Servo di Yahwe del profeta Isaia, con intercalate le parole di Cristo in croce. Durante la deposizione dalla croce, si fondono in un unico brano anche il Magnificat ed il Cantico di Simeone, con una particolare sottolineatura alle parole: “…e anche a Te una spada trafiggerà l’anima!”.
Il brano che dà il titolo all’intera opera, “Forse sta già cambiando…”, è in sostanza la
provocazione finale, che vuole coinvolgere gli uomini di ogni tempo e luogo: non siamo noi, con le nostre forze o col nostro coraggio, a cambiare la storia, ma è Gesù, con la sua Parola, con la Sua Croce e un Sepolcro vuoto. A noi, comunque, il compito di parlarne, di portare a tutti il Vangelo… anche tramite un musical.
Lo spettacolo ha la durata di circa 1 ora e 45 minuti; è interamente musicale sullo stile dell’opera rock “Jesus Christ Superstar”, con musiche originali, balletti, scenografie valorizzate da un grande gioco di luci e da una scenografia essenziale e suggestiva.
Compagnia Ex Novo
La Com­pa­gnia Ex ­No­vo ha debuttato a Sol­bia­te Ar­no il 20 ot­to­bre 1995 con il mu­sical “For­se sta già cam­bian­do …” ope­ra ine­di­ta che vede l’intero gruppo im­pe­gnato in canzoni, balletti , recitazione. Dalla data della “prima”, il musical è stato replicato in altre 40 occasioni a partire dai paesi limitrofi, ma spingendosi anche fino a Bernareggio, Missaglia, Varese nel Prestigioso Teatro IMPERO, nel teatro delle Arti di Gallarate e nell’auditorium di Jerago. A fine giugno 2001 anche in Austria a Ebensdorf (Carinzia) nel contesto delle manifestazioni dell’Alpe Adria. Ovunque le critiche all’opera sono state lusinghiere.
Al musical “Forse sta già cambiando…” hanno fatto seguito diverse collaborazioni con altre realtà musicali, come la Filarmonica Ponchielli (Dir. Andreoli Vittorino) di Vedano Olona o la compagnia D.T.E (di Dana Goodin) di Carnago, consistenti in concerti di vario genere, con repertorio assai diversificato, che ha spaziato dal genere classico al religioso, dal Gospel/Spiritual al moderno. Da qualche anno collabora attivamente anche col Gruppo EXODUS di don A. Mazzi, proponendosi nelle varie manifestazioni nella zona di Gallarate.
Nel giugno 2001, è stato messo in scena il nuovo musical, “Se ti viene di cantare”, un lavoro costruito nell’arco di un paio d’anni, sotto la preziosa regia di Mario Bistoletti: uno spettacolo giovane, allegro, ma tutt’altro che banale. Oltre al tema, il nuovo spettacolo differisce dal primo per la presenza della band dal vivo.
Il 2004 vede il debutto del nuovo musical, “Il paese delle coccole”, ispirato ad alcuni testi di don A. Mazzi. Le tematiche volte a prevenire il problema del disagio giovanile sono quelle care al sacerdote, che collabora attivamente all’interno dello stesso spettacolo.
Nell’aprile del 2007 va in scena il musical “Black Out”, la storia del nostro gruppo raccontata in maniera divertente, ma senza rinunciare a tematiche attuali ed importanti. Nel 2012 cominciano i lavori per “Pinocchio alla rovescia”: lo spinta arriva nuovamente da don Mazzi e, da ottobre, comincia la stesura del testo e dei brani musicali. A gennaio 2013 cominciano le prove fino alla “prima” del 20 settembre.
La compagnia continua il suo lavoro di perfezionamento sugli spettacoli e lascia libero l’ingresso a chiunque voglia cimentarsi con la musica, il canto, il ballo o la recitazione.

Sabato 14 marzo ore 20.45

NO! INSCI’ EL VAR NO – commedia dialettale
No! Insci' el var no
La Commedia tratta di uno stralcio di vita quotidiana degli anni “50”,
riconducibile anche ai giorni nostri.
Si racconta di un politico di provincia che, un po’ per vana gloria e un po’ per
le sollecitazioni megalomani della moglie, si lascia convincere dal segretario di
partito a concedere in casa propria un’intervista ad una famosa giornalista, che
potrebbe procuragli il sospirato volo verso la politica nazionale, passando dalla
provincia alla capitale.
Il tutto viene però ostacolato da parecchi intoppi procurati da una sorella
stravagante, da un collaboratore a dir poco “imbranato”, dal fotografo della
giornalista e addirittura dalla giornalista stessa. Questi personaggi, a turno,
riescono a mettere, come si suol dire, il cosiddetto “bastone tra le ruote”, che
porterà a un finale a sorpresa.
Il tutto condito da situazioni umoristiche, battute esilaranti e quanto serve a far
trascorrere, ne siamo sicuri, una spensierata e allegra serata.
Il tutto proposto da una compagnia allegra, viva, piena di vita e di teatro.
La commedia si celebra in un teatro amico, pronto ad accogliere in un
abbraccio cordiale un appuntamento che si ripropone per la 23esima volta.
Compagnia I Sempr’Alegher 
La compagnia teatrale “I SEMPR’ALEGHER” nasce nel 1991 da un gruppo di amici
desiderosi di trovare un modo nuovo e divertente per essere di aiuto agli altri. Tale
obbiettivo è tenacemente perseguito con l’allestimento di innumerevoli spettacoli volti a
raccogliere fondi a favore di iniziative benefiche, e con una consolidata attività di
animazione effettuata presso centri socio-educativi, ospedali, istituti geriatrici di Milano e
provincia.