PROGETTO EDUCATIVO

News

  • SII PROTAGONISTA ANCHE TU DELLA STAGIONE ARTISTICA 2017-'18!
    Guarda gli appuntamenti di febbraio e marzo: in arrivo tante iniziative imperdibili! TI ASPETTIAMO!

Progetto educativo 2017 - '18

Il progetto educativo, dal titolo "Il mondo dei ragazzi e il mondo degli adulti a confronto: la faticosa avventura della crescita", sarà articolato in quattro incontri.
Il progetto è rivolto ai bambini degli ultimi anni della Scuola Primaria, ai preadolescenti, agli adolescenti, ai genitori e a chi svolge, a vario titolo, un ruolo educativo; è organizzato dalla Sala della Comunità di Cairate e mira a coinvolgere le Scuole dell’infanzia, la Scuola Primaria, la Scuola Secondaria di primo grado e gli Oratori.
Il progetto si avvale della collaborazione di eccellenti professionisti nel campo della pedagogia, della psicologia e della comunicazione.

Domenica 22 ottobre 2017 ore 16:00

Raccontare fiabe: sul rapporto tra esperienza ed educazione
Relatore: prof. Silvano Petrosino, uno dei più apprezzati filosofi italiani, docente di Teorie della comunicazione, Antropologia religiosa e dei media presso l’Università Cattolica di Milano.
Incontro per genitori, catechisti, educatori e insegnanti

Domenica 12 novembre 2017 ore 16:00

Film: La mia vita da zucchina
La mia vita da zucchina
Commento di Arianna Prevedello, consulente di cinema, comunicazione e formazione e Vicepresidente nazionale dell’ACEC- Associazione cattolica Esercenti Cinema.
Protagonista del film è Icaro, un bambino di 9 anni soprannominato Zucchina, che dopo la scomparsa della madre viene mandato a vivere in una casa famiglia: grazie all’amicizia di un gruppo di coetanei, tra cui spicca la dolce Camille, riuscirà a superare ogni difficoltà, abbracciando infine una nuova vita. Il regista Claude Barras firma un’opera di grande poesia e originalità, trovando il giusto equilibrio tra dramma, commozione e speranza.
Film per i bambini della 4° e 5° Primaria, i ragazzi della Secondaria di 1° grado, i genitori, gli insegnanti e gli educatori

Sabato 3 febbraio 2018 ore 20:45

U Parrinu - La mia storia con Padre Pino Puglisi, ucciso dalla mafia
U Parrinu
La storia inizia al mare, su una scogliera, precisamente. "La mia storia con Padre Pino Puglisi ucciso dalla mafia" è una storia semplice, la narrazione di un attore solo con un po' di musica. Un racconto sfumato, che si snoda tra fatti di cronaca, politica e lotta sin da quella prima giornata di mare coi bambini "du parrinu strano coi calzoni".
Lì Christian fa esperienza dell’onore dei mafiosi, obbligati sin da bambini a non chiedere mai scusa a nessuno. Ma il ragazzo impara anche l’onore del perdono, che Pino porterà a san Gaetano di Brancaccio, quartiere con la più alta concentrazione mafiosa dell’intera Sicilia, e che manterrà sempre fino a quel giorno di metà settembre 1993. Qualche anno dopo Christian ritorna su quella scogliera. E inizia da lì, dal suo ricordo, a raccontarci di Pino, dell’amico di famiglia, dell’uomo di chiesa, del maestro di scuola, che aveva imparato a perdonare, in punto di morte, la violenza di chi ne era incapace e già gli puntava la pistola alla nuca. Ed era sicuro che il perdono, con l’esempio e il racconto, potesse essere insegnato.
Christian Di Domenico, attore professionista e pedagogo teatrale
Christian Di Domenico è nato il 20 aprile 1969. E' felicemente sposato e padre di due splendidi bambini.
Nella sua formazione professionale sono state rilevanti le figure di Maestri che hanno segnato il suo percorso, che Christian definisce i “Magnifici 7”: Alessandra Galante Garrone, Vittorio Franceschi, Massimo Navone, Marco Baliani, Gabriele Vacis, Elio De Capitani e Jurij Alschitz.
Anche da spettatore ha imparato molto; gli spettacoli di Peter Brook, Arianne Mnouchkine, Anatolij Vassilev, Lev Dodin, Nekrosius, Leo De Berardinis ,Toni Servillo e molti altri, hanno contribuito a nutrire valori come Poetica ed Etica del suo lavoro.
Ogni spettacolo, ogni personaggio, ogni compagno di viaggio lo ha arricchito e sicuramente ha fatto di lui un uomo migliore.
Pur mantenendo una sana dose di ironia e coltivando in maniera platonica l’amore per il dubbio, la crisi e la ricerca, oggi Christian crede di avere un’idea ben precisa del perché faccia questo mestiere e la scelta dei progetti, da condividere o da portare avanti in maniera autonoma, persegue ormai sempre quell’idea: essere necessario, urgente.

Domenica 4 marzo 2018 ore 16:00

Le fragilità degli adolescenti di oggi
Relatore: don Domenico Storri, psicologo, psicoterapeuta e presidente dell’Associazione onlus “I semprevivi”, dedicata alla cura del disagio sociale e psichico.
Incontro per genitori, educatori e insegnanti